News News, Eventi e Aggiornamenti su Edilizia, Costruzioni e Restauri
riqualificazione-nzeb-sacile-scuola-deledda

Una scuola certificata nZEB a Sacile


Ristrutturazione,News | by Maria Giovanna

Molto più di un semplice adeguamento sismico, il progetto di ristrutturazione a Sacile della scuola Deledda porterà ad un significativo miglioramento dell’efficienza energetica dell’edificio con un evidente beneficio in termini economici e di comfort per gli studenti. L’impresa Lovisotto Giancarlo ha avviato i lavori per la riqualificazione dell’istituto scolastico con l’obiettivo di portare l’edificio ad ottenere l’importante certificazione nZEB (energia quasi zero).

Le costruzioni certificate nZEB (Nearly Zero Energy Building) sono immobili con un consumo energetico pari a zero o quasi. Consumano pochissima energia per il riscaldamento, il raffrescamento, la produzione di acqua calda sanitaria, la ventilazione e l’illuminazione. Assicurano altissime prestazioni in termini di efficienza energetica. Sono capaci di ridurre il più possibile i consumi per il loro funzionamento e di diminuire di conseguenza l’impatto sull’ambiente.

Mediamente in un immobile costruito senza particolare attenzione alle tecniche di risparmio energetico i consumi legati al riscaldamento e all’acqua calda variano dai 200 e ai 400 kWh/mq all’anno. In un edificio nZEB raggiungono un livello molto più basso, al massimo 30 kWh/mq all’anno.

In questo intervento di ristrutturazione a Sacile l’impresa Lovisotto Giancarlo è incaricata della progettazione architettonica, strutturale ed impiantistica. Inoltre si occuperà di gestire e coordinare nei lavori di realizzazione dell’opera il gruppo di aziende coinvolte nel progetto.

Dal punto di vista dell’adeguamento sismico la scuola di Sacile verrà riqualificata per renderla conforme alle normative antisismiche attualmente in vigore e per assicurare una maggiore sicurezza agli alunni.

Per riqualificare la scuola in termini energetici ed ottenere la certificazione nZEB si procederà alla riqualificazione energetica dell’involucro edilizio e degli impianti. Verranno eseguiti interventi per migliorare l’isolamento dell’edificio, ottimizzare il funzionamento degli impianti meccanici e sfruttare la produzione di energia da fonti rinnovabili.